PROGETTI DI SERVIZIO

a17173 CONSEGNA DEL CANE "ARY"

La sera di 21 giugno presso il ristorante l’Antica Masseria di Saccolongo, nel corso di un incontro conviviale interclub promosso dal presidente del RC Padova Euganea Maria Grazia Turolla, ha avuto luogo la cerimonia di consegna ad una persona non vedente, tramite l’Associazione Cani per ciechi di Selvazzano, del cane guida labrador Ary alla presenza dei presidenti dei club cofinanziatori del progetto di servizio Vittoria Nicoletta Ghedini per il Rotary Padova Est, Alex Chasen per il Rotary Camposampiero e Michele Forin per il Rotary Padova, era inoltre presente il presidente del Rotary Club Padova Contarini Gianluca Leonardi.L’iniziativa che aveva lo scopo di finanziare il ciclo biennale di addestramento del cane guida acquistato dall’associazione per poi essere assegnato ad un professionista che per il suo lavoro aveva la necessità di spostarsi anche con mezzi aerei in Italia ed all’Estero.

E’ noto che il cane guida è un ausilio insostituibile per i non vedenti per raggiungere una autonomia di movimento altrimenti impossibile.

Ai volontari dell’associazione vengono affidati i cuccioli selezionati per essere sottoposti ad addestramento tendente a familiarizzare con la vita delle nostre città nei diversi contesti.

L’associazione si fa carico delle spese veterinarie, dell’assicurazione e del mantenimento del cane; per i due anni di addestramento di un cane guida è prevista una spesa di 12.000 euro.

Questo obiettivo può essere raggiunto solo con il sostegno di contributi volontari. I Rotary patavini da anni si sono impegnati nel sostegno a questa iniziativa. Lo scorso anno avevano contribuito alle spese per il cane guidaROT, quest’anno per il cane guida ARY.

Il nostro Club ha contribuito al Service con 2.000 euro.